Gianluca Beltrame

La ormai pluriennale esperienza di lavoro sul campo educativo e psicosociale mi ha visto impegnato in svariati progetti, spesso incontrando professionisti dalle diverse professionalità di appartenenza. Da sempre desideroso e curioso di interrogare e sollecitare le dimensioni nascoste dentro e dietro l’agire educativo e psicosociale, nella convinzione dell’esistenza di una complessità specifica del lavoro sociale, che chiama in causa diverse dimensioni e competenze. Mi sono formato all’Università Cattolica di Milano in Psicologia e alla centralità di un approccio clinico all’interno della relazione educativa, affianco uno sguardo metodologico più orientato a quelle che sono le dimensioni socio organizzative caratterizzanti l’agire educativo e psicosociale. Mi muove la convinzione che il benessere e il buon funzionamento organizzativo -specie nei gruppi di lavoro educativi e sociali, sia al contempo riflesso e strumento del benessere che viviamo dentro le relazioni professionali. L’appartenenza a organizzazione cooperative e del terzo settore, anche nel ruolo di amministratore, mi ha convinto nel tempo dell’importanza di presidiare il delicato rapporto tra gli individui e le organizzazioni, come luogo capace contemporaneamente di svilire o, al contrario, di esaltare percorsi di sviluppo e di crescita individuale e di gruppo.