Sara Campagnoli

Da diverso tempo lavoro nel Terzo settore. Ho maturato significative esperienze grazie soprattutto al mio lavoro all’interno di organizzazioni cooperative nella quale ho lavorato e lavoro sia come educatrice, sia come coordinatrice di servizi rivolti a adolescenti, giovani e famiglie. Mi sono formata presso la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e, nel tempo, ho sviluppato un interesse per l’ambito della formazione e della consulenza alle organizzazioni. Il lavoro di anni nei territori, all’interno di progetti rivolti a Minori e Famiglie e comunità, mi ha permesso di interfacciarmi con svariati professionisti e molteplici competenze permettendomi di misurarmi con il lavoro di rete. L’esperienza di lavoro nelle cooperative, nelle quali ho ricoperto diversi ruoli organizzativi,  mi ha dato la possibilità di toccare con mano la specificità del contesto cooperativo e approfondire “sul campo” il rapporto che esiste tra le organizzazioni e la formazione, tra i percorsi di crescita individuali e i percorsi di crescita collettivi. Rapporti che, se ben governati e curati, possono portare innovazione, trasformazione e sviluppo. Il mio è, in particolare, uno sguardo interessato all’analisi delle pratiche sociali e culturali dei contesti e dei gruppi e delle organizzazioni che attraverso. Convinta da sempre che le relazioni educative e quelle professionali siano innanzitutto relazioni sociali e le ricerche di significato che in essa avvengono siano la parte più bella di una ancora più vasta esperienza collettiva. Appassionata di tematiche legate alla comunicazione sociale e alle sue forme. Perennemente incuriosita dai movimenti culturali giovanili e dalla sociologia urbana. Da sempre praticare sport è parte importante della mie giornate. Sono una zia innamorata dei suoi nipoti e una sarta a tempo perso.